Mercoledì 15 maggio 2019 si è concluso il primo festival della canzone italiana “Un’emozione per sempre” al quale hanno partecipato tantissime scuole ed università russe.

Dopo i sentiti ringraziamenti da parte del Console Generale Francesco Forte, dei rappresentanti dell’Ambasciata e della Scuola russa n.1251 di Mosca (co-organizzatrice dell’evento assieme all’Ufficio Istruzione del Consolato Generale), gli studenti hanno suonato, cantato e ballato brani di famosi cantanti italiani (da Celentano a Vasco Rossi, da Carosone ai Nomadi) mostrando grandi capacità e qualità.

Lo scopo del festival era quello di far seguire agli studenti un diverso percorso di apprendimento della lingua e di specifici aspetti culturali collegati al vivere all’italiana.

Il grande successo della manifestazione, l’entusiasmo e la gioia di tutti i partecipanti hanno dimostrato che la voglia di italianità è in continua crescita e che tali attività, inserite nel più ampio programma di diffusione della lingua italiana in Russia (Programma ministeriale PRIA, gestito dal Consolato Generale d’Italia a Mosca), permettono di offrire agli studenti uno strumento che rende viva la lingua che studiano e li avvicina al nostro “Belpaese”.

Sul palco della Biblioteca delle Letterature straniere di Mosca, organizzatrice della settimana della cultura italiana all’interno della quale si svolgono numerose attività del Consolato Generale d’Italia e dell’Istituto di Cultura italiana, si sono alternati gruppi di alunni di 14 istituzioni scolastiche ed universitarie di Mosca, Tula, Nalchik, Litkarino, Pyatigorsk, Ljuberci, Krasnodar, Rostov, creando un’atmosfera gioiosa e dimostrando una grandissima attenzione nella cura dei dettagli (ottima preparazione linguistica, realizzazione di coreografie e descrizione dei brani cantati).

Il festival della canzone italiana, insieme ai festival della poesia, delle regioni d’Italia ed al concorso di giornalismo, sono ormai diventati il fiore all’occhiello delle attività del Programma PRIA rivolte agli studenti.

Anche in occasione di questo festival tutti gli  studenti sono stati premiati con pubblicazioni offerte da Bank Intesa Russia, materiali di cancelleria Carioca e tre studenti hanno ricevuto dal presidente dell’Associazione Eduitalia Emmanuel Maio le borse di studio per recarsi a studiare presso alcune scuole convenzionate in Italia.

     

                     

lingua/язык

Ufficio Istruzione - Consolato Generale d'Italia a Mosca - tel. +7 495-9165435 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - skype ufficio.istruzione - Yakimanskaya Naberezhnaya, 10 - 119180 Mosca

JSN Epic template designed by JoomlaShine.com