Home

Con grande piacere si annuncia che la prima parte del concorso Festival delle Regioni si è conclusa. La giuria online ha selezionato le dieci scuole finaliste, riportate qui di seguito in ordine alfabetico:

– Collegio di cultura e arte di Nalchik

– Ginnasio 7 di Lytkarino

– Scuola 318 di San Pietroburgo

– Scuola 1223 di Mosca

– Scuola 1251 di Mosca

– Scuola 1315 di Mosca

– Scuola 1409 di Mosca

– Scuola 1450 di Mosca

– Scuola 1576 di Mosca

– Scuola 1950 di Mosca  

La finale del concorso e la premiazione delle scuole vincitrici si terrà il giorno 19 aprile 2018 presso la Scuola 1409 di Mosca alle ore 15.00. 

Si ringraziano tutte le scuole per la loro partecipazione. Speriamo che questa sia stata un’occasione per ampliare la conoscenza culturale degli studenti mettendo in primo piano divertimento e creatività.

Vi aspettiamo con lo stesso entusiasmo per la prossima edizione!

Il 29 marzo 2018 alla presenza di tantissimi studenti provenienti da diverse città della Russia e degli studenti del Liceo Linguistico Ilaria Alpi di Cesena, presso l’auditorium della Scuola 1950 di Mosca, si è svolta la cerimonia conclusiva del Concorso “Che sia…Poesia!” edizione 2018.

Il Concorso di poesia è giunto alla sua terza edizione e la finale è stata egregiamente organizzata dalla Scuola 1950. Quest’anno aveva come oggetto la poesia degli anni ’60 del XX secolo italiana e russa.

Lo scopo del concorso di ridare valore ad un genere letterario poco valorizzato qual è la poesia, ponendola al centro del processo di apprendimento della lingua straniera è stato raggiunto anche quest’anno. Possiamo pienamente affermarlo data l’altissima qualità dei prodotti presentati dalle istituzioni scolastiche ed universitarie finaliste, ma in generale da tutte le 15 scuole italiane e le 19 istituzioni russe partecipanti.

La manifestazione finale è stata un grande successo in cui l’entusiasmo degli studenti è stato percepito con grande piacere da tutti i giurati italiani e russi che hanno deciso i vincitori del concorso.

Per la sezione delle poesie in russo la scuola vincitrice è stata il Convitto Nazionale Paolo Diacono (Cividale del Friuli) e ringraziamo anche le altre scuole finaliste, Liceo Linguistico Ilaria Alpi (Cesena), IISS A. Greppi (Monticello Brianza) e Istituto d’Istruzione Superiore Oscar Romero (Albino).

La sezione delle poesie in italiano vede come vincitore il College di Cultura e Arte del Nord Caucaso (Nalchik) e si ringraziano anche le altre finaliste, Scuola 1950 (Mosca), Scuola 318 (San Pietroburgo), Scuola 2010 (Mosca) e Ginnasio 23 (Chelyabinsk).

Tutti noi del Programma PRIA  ringraziamo i docenti, gli studenti, i direttori, i genitori che hanno creduto in questo progetto didattico ed educativo.

Un particolare ringraziamento va anche a tutti coloro che hanno messo a disposizione numerosi e preziosi premi:

– L’Associazione EDUITALIA, rappresentata dal presidente Emmanuel Maio, ha distribuito  2 borse di studio alla Scuola vincitrice russa , 1 borsa di studio per la seconda, terza e quarta scuola classificata e 1 borsa di studio per l’università finalista; attribuendo infine un’ulteriore borsa di studio a uno studente russo di spicco individuato dal residente Emmanuel Maio stesso.

– L’UFFICIO ISTRUZIONE del Consolato Generale d’Italia ha distribuito vocabolari, libri e numerosi altri materiali didattici a tutte le Istituzioni partecipanti.

– I componenti della giuria russa, Ekaterina Spirova, Vladimir Golovachev, Nataliya Kurbatova, Anna Yampolskaya, Elena Soldatova e Galina Yakunina, che hanno consegnato premi speciali ai ragazzi italiani presenti alla finale del concorso.

Mercoledì 28 Marzo 2018 si terrà la finale del concorso per studenti “Che sia…Poesia!” organizzato dal Programma PRIA. La fase finale del concorso e la premiazione delle scuole vincitrici si terrà presso la Scuola 1950 di Mosca alle ore 15.00.

Questo concorso è dedicato sia alle scuole russe con attivo l’insegnamento della lingua italiana, sia alle scuole italiane con la sezione di russo come lingua straniera. Lo scopo del concorso è quello di interpretare poesie nella lingua straniera di competenza. Quest’anno sono state scelte poesie di poeti russi e italiani composte negli anni ‘60 del XX secolo. Le poesie, l’interpretazione narrativa e la contestualizzazione storico-letteraria, in ordine e modalità libere, sono state espresse dagli studenti attraverso la creazione di un video. Questi video sono stati giudicati da due giurie in una prima fase intermedia: una di madrelingua italiani a cui sono state affidate i video delle scuole russe e una di madrelingua russi che hanno giudicato i lavori delle scuole italiane. Le valutazioni delle due giurie hanno portato alla selezione delle scuole finaliste, i cui video verranno mostrati durante la finale.

Per questa ultima fase sono state istituite due ulteriori giurie composte da esperti delle lingue del concorso, i quali avranno il compito di valutare i video arrivati in finale e decretare le scuole vincitrici. I vincitori saranno scelti sia per la sezione di poesia in lingua italiana che per la sezione di poesia in lingua russa.

Oltre alla cerimonia di premiazione dei primi tre classificati, a tutte le scuole e gli studenti che hanno preso parte al concorso verranno conferiti gli attestati di partecipazione dal Programma PRIA.

Anche per questa edizione l’Associazione di scuole di lingua italiana Eduitalia è il partner principale ed arricchisce le nostre iniziative con numerose borse di studio per gli studenti che dimostreranno particolari eccellenze.